Articoli

Il primo premio Innovazione ICT dell’edizione 2014 di SMAU Bari va al progetto di Officine Daune S.r.l.

Pubblicato il 14/02/2014 da Administrator Account in Referenze Cloud Gestionali

H.S. Systems Srl ed Officine Daune Srl si aggiudicano il primo premio Innovazione ICT dell’edizione 2014 di SMAU Bari con il progetto di sviluppo ed integrazione di un sistema di gestione per ottimizzare il controllo e la programmazione dell’iter di manutenzione del parco autobus.

IL CLIENTE
Officine Daune è una società nata nel 2013 che si occupa della gestione delle officine delle Ferrovie del Gargano che sono dislocate in 3 sedi distinte nella provincia di Foggia, per un fatturato lordo annuo di circa 600 mila euro.

L'APPLICAZIONE
Le Officine Daune hanno intrapreso un progetto che ha previsto l’adozione di un sistema di gestione integrato in modalità Saas (Software as a service) che consente l’informatizzazione della gestione dell’attività di manutenzione ordinaria e straordinaria di un parco di circa 230 macchine. In precedenza, la procedura era interamente manuale basata su schede di lavorazione cartacee e su un sistema DOS per la gestione di un totale di circa 10 mila commesse annue. Per un’ ottimizzazione del controllo di gestione, Officine Daune ha proceduto, in un primo momento, con l’implementazione del nuovo software di gestione e, successivamente, visto che i motori degli autobus in dotazione sono tutti di un’unica azienda produttrice, sono stati registrati a sistema i parametri standard dell’azienda di motori. In base a tale integrazione, le Officine Daune sono in grado, partendo dai chilometri percorsi dal singolo mezzo, di effettuare una pianificazione delle scadenze degli interventi da svolgere. L’attuale sistema di gestione è collegato con un software che monitora l’erogazione dei gasometri interni: ogni pullman è dotato di transponder attivi che nel momento del rifornimento registra e invia al sistema i chilometri percorsi, i chilometri effettuati in media e i litri di combustibile inseriti nell’ultimo rifornimento dello specifico veicolo. In tal modo, l’attuale software è in grado di calcolare e pianificare l’intervallo prossimo per la manutenzione ordinaria del mezzo in base ai chilometri percorsi da ciascun bus in riferimento ai parametri manutentivi standard dell’azienda produttrice dei veicoli di Officine Daune. Ora per ogni rifornimento fatto dal singolo bus, in automatico il sistema riceve e registra i litri di carburante inseriti e i chilometri svolti dal mezzo dall’ultimo rifornimento: in tal modo, le Officine Daune sono in grado di riprogrammare i tagliandi di revisione dei mezzi. I parametri stabiliti sono ripetuti a 3 intervalli rispettivamente a 30 mila, a 60 mila e a 90 mila chilometri: ogni intervallo prevede una serie mirata di interventi dal cambio dei filtri, al controllo pneumatici, al controllo olio sospensione, ecc. Il software è impostato in modo che 5 mila chilometri prima del raggiungimento dell’intervallo mandi delle mail-alert ai diversi responsabili per avvisarli che il mezzo è prossimo al tagliando di manutenzione ordinaria. La fase successiva del progetto prevede l’informatizzazione dell’iter di gestione delle commesse relative ad ogni attività di Officine Daune: ogni commessa sarà generata in automatico come prassi con un numero e una data precisa da Ferrovie Del Gargano e resa disponibile a sistema ad Officine come proposta d’ordine con le attività di sua competenza (manutenzione ordinaria straordinaria e carrozzeria). Al  termine delle attività, Officine chiuderà la proposta che Ferrovie del Gargano a sistema verificherà e a consuntivo diventerà un ordine effettivo con fatturazione successiva. In ultimo, è prevista anche la gestione informatizzata del personale per la valutazione dell’indice di produttività interna dei dipendenti.

I BENEFICI
L’attuale sistema di gestione integrato permette a Officine Daune di usufruire di un supporto per la programmazione e pianificazione dell’attività di manutenzione ordinaria e straordianria del proprio parco macchine a garanzia di un’ottimizzazione del controllo degli intervalli manutentivi. Ora a sistema è disponibile uno storico informatizzato di ogni singola manutenzione per centro di costo (autobus) che consente la programmazione e il calcolo preventivo del costo relativo all’attività manutentiva ordinaria e straordinaria per bus dell’anno successivo a quello in corso. In tal modo, Officine è in grado di valutare in anticipo se il singolo mezzo deve essere mantenuto oppure è più conveniente che venga sostituito. Grazie al nuovo sistema è possibile la realizzazione di un database che raccoglie le schede e i dati relativi alla manutenzione di ogni singolo mezzo ad integrazione di dati tecnici ed amministrativi che ora sono inseriti un'unica volta in automatico ed aggiornati costantemente a favore di un miglioramento della condivisione delle informazioni e della collaborazione interna. Officine Daune ha diminuito l’utilizzo del cartaceo per le schede di lavorazione, ora in formato digitale, con una riduzione dei costi relativi.
 

Nella foto: Dott.  Francesco Germano, Consigliere di Officine Daune Srl / Dott. Pierantonio Macola, Amministratore Delegato di SMAU

Smau Bari 2014 - Day 2

 

 Consulta il caso di successo sul portale di SMAU

 Scarica il PDF