Gestione del Punto Vendita

La moderna gestione di un punto vendita indipendente o di una catena di negozi richiede una sempre maggiore attenzione ai consumi ed alle preferenze della clientela. La vendita effettuata da un negozio, sia essa una vendita al dettaglio oppure all'ingrosso, come ad esempio quella del Cash & Carry, presenta potenzialmente elevati volumi di attività da svolgersi in tempi brevi (si pensi alla consegna di uno scontrino fiscale) da parte di personale relativamente poco skillato sul sistema informativo, bensì focalizzato sulla relazione con i Clienti. Si rende necessario, perciò, un data entry semplice da utilizzare ed il più possibile veloce. Questi requisiti vengono raggiunti centralizzando la gestione di gran parte delle operazioni ripetitive in un'unica machera di data entry (Vendita del Negozio), con la quale è possibile emettere qualunque tipo di documento richiesto dal Cliente (scontrino, fattura, ricevuta fiscale, DDT).
Quasi tutte le operazioni che scaturiscono dalle relazioni con la Clientela (verifica dell'esposizione globale verso il cliente e del suo fido disponibile per le vendite a credito, stato della Fidelity Card, controllo della disponibilità del magazzino locale e di altri punti vendita, accesso alla funzione di gestione Incassi, etc...) possono essere gestite attraverso la machera di Vendita del Negozio, che perciò rimane tipicamente sempre aperta in fase di caricamento. La conferma di una vendita comporta un immediato aggiornamento dei saldi di magazzino di scarico componenti per ciascun articolo che rappresenta un kit commerciale. In base alla richiesta del Cliente, l'utente può decidere il tipo di documento da stampare prima della conferma della vendita.

La soluzione prevede le seguenti funzionalità di rilievo:

  • interfacciamento con diversi registratori di cassa in modalità emettitore scontrino;
  • possibilità di caricare i movimenti di vendita anche con l'ausilio di lettori ottici con memoria;
  • gestione delle Fidelity Card, ad accumulo punti e con importo prepagato;
  • promozioni, definibili con accurati criteri di validità (paniere omogeneo di articoli o mix match, intervallo di giorni ed ore, requisiti minimi di pezzi ed importo ecc.), con effetti in termini di sconti, articoli omaggio e punti fidelity;
  • kit commerciali, con funzione di valorizzazione automatica del prezzo, che producono movimenti di magazzino automatici di scarico dei componenti;
  • gestione articoli con Barcode a Peso Variabile, per i quali la confezione non ha un peso predeterminato, come ad esempio il caso dei "freschi" (latticini, salumi, pane, carne ecc.);
  • analisi del Rischio cliente e gestione degli incassi corrispettivi anche per i clienti "privati".